Siglata partnership tra DussmannItaly e Radoff per il monitoraggio dei gas radon

Proprio in questi giorni è stata siglata una partnership tra Dussmann Italy e Radoff, una startup innovativa che ha sviluppato un dispositivo innovativo che permette di monitorare i livelli di gas radon, altamente nocivo e cancerogeno, al fine di migliorare la qualità di vita dei cittadini sia nel luoghi di lavoro che nell’ambiente domestico.

Grazie alla partnership con Dussmann, nei prossimi mesi partirà una sperimentazione e la tecnologia Radoff entrerà all’interno di scuole e cliniche ospedaliere italiane, al fine di mantenere sotto controllo le condizioni di salubrità dell’aria (con riferimento particolare a possibili infiltrazioni di gas Radon ma anche di polveri sottili) e contribuendo a tutelare la salute di studenti, insegnanti e pazienti delle strutture sanitarie.

Si tratta dell’unico sistema da appartamento (Radoff Life) che permette anche di bonificare gli ambienti da questo contaminante. Solo in Italia esistono 18,6 milioni di edifici potenzialmente a rischio radon. A livello mondiale, questo gas, incolore e inodore, è considerato il contaminante radioattivo più pericoloso negli ambienti chiusi.

 

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com