Nate le due società distinte da Thyssenkrupp: c’è anche AST

Dopo le voci, arrivano le conferme

Thyssenkrupp è stata ripartita in due società

Le nuove realtà, rinominate Thyssenkrupp Industrials e Thyssenkrupp Materials, si occuperanno rispettivamente di forniture automobilistiche, ascensori, elevatori e costruzione d’impianti e produzione e della lavorazione dell’acciaio e del commercio di materiali. In quest’ultima si inserirà anche AST, Acciai Speciali Terni.

Oltre a questa importante decisione, il Consiglio ha comunicato anche il nome del nuovo Ceo del gruppo Thyssen: Guido Kerkhoff prenderà infatti il posto di Heinrich Hiesinger, dimessosi a luglio scorso.

L’unanimità del board si è espressa anche in favore della nomina del prof. Bernhard Pellens al vertice del Consiglio di Sorveglianza: «Con il nuovo assetto – ha detto Pellens – Thyssenkrupp sta facendo un passo in avanti coraggioso, con un piano convincente per essere più vicina ai clienti e aumentare le prestazioni, e ciò andrà a vantaggio di azionisti, clienti e dipendenti. L’organismo di vigilanza sosterrà in modo costruttivo il board nella riorganizzazione»

La procedura che riguarda l’attivazione della Tk Industrials e della Tk Materials durerà dai 12 ai 18 mesi circa.

(Fonte: IoConosco.it, IoValuto.it)

_____________________________________________________________________________________________________

Maggiori informazioni sull’ Annuario Economico Umbria-Marche 2019-2020

Programma 2019 Forum ESG89