Mercato globale del lusso: consumatori sempre più giovani e boom di acquisti online

Nel 2018 raggiunti 260 miliardi di euro

La 17a edizione dell’annuale Worldwide Luxury Market Monitor di Bain & Company sul mercato globale identifica sette macro-trend che caratterizzeranno il lusso del futuro

Il mercato globale luxury, che comprende sia i beni che esperienze di lusso, è cresciuto nel 2018 del 5%, a tassi di cambio costanti, per un valore stimato di circa € 1.200 miliardi e con una performance complessivamente positiva in tutti i segmenti.

I beni di lusso per la persona hanno registrato una crescita del 6% a tassi di cambio costanti per raggiungere i 260 miliardi di euro, confermando l’andamento positivo previsto del periodo “new normal”.

A dominare il mercato dei beni di lusso è la Cina, con una quota di spesa globale stimata al 33%.

L’Europa invece ha rallentato, a causa di un euro forte che ha impattato il potere d’acquisto dei turisti nella regione. Il consumo locale è stato complessivamente positivo, nonostante performance discordanti tra i vari paesi europei, contribuendo ad aumentare le vendite al dettaglio dell’1% a tassi correnti fino a 84 miliardi di euro.

Il lusso del futuro e i trend per il 2025

Guardando al futuro, si prevede che il trend positivo di crescita continui nell’intervallo 3-5 % annuo – come risultato di fondamentali di mercato favorevoli – per raggiungere 320-365 miliardi di euro nel 2025.

Fra i trend, si prevedono consumatori sempre più giovani, incremento dell’e-commerce a scapito della vendita al dettaglio, influenze di sottoculture più marcate nel settore del fashion design e approcci più “agili” da parte dei brand di lusso.