L’Assemblea degli Azionisti di Alkemy S.p.A. approva il passaggio su MTA

News dall‘Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti di Alkemy S.p.A., società specializzata nell’innovazione del modello di business di grandi e medie aziende e quotata dal 5 dicembre 2017 sul mercato AIM di Borsa Italiana (ticker: ALK).
Si rende noto che l’Assemblea ha approvato, in Sede Ordinaria, il Progetto di Ammissione a quotazione e alle negoziazioni delle azioni ordinarie della Società sul Mercato Telematico Azionario, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. e, ricorrendone i presupposti, sul Segmento STAR (“MTA”).

Sempre nell’ambito del Progetto di Ammissione a quotazione, l’Assemblea, preso atto delle dimissioni presentate dai componenti degli organi sociali,  ha nominato, con efficacia dalla data odierna, (i) il nuovo Consiglio di Amministrazione, composto da 9 membri nelle persone di: Alessandro Mattiacci (Presidente), Duccio Vitali, Riccardo Lorenzini, Matteo de Brabant, Francesco Beraldi, Andrea Di Camillo, Giorgia  Abeltino, Giulia Bianchi Frangipane e Serenella Sala; e (ii) il nuovo Collegio Sindacale, composto dai signori: Mauro Bontempelli (Presidente), Gabriele Gualeni e Daniela Bruno (Sindaci Effettivi), Marco Garrone e Mara Sartori (Sindaci Supplenti).

I nuovi organi sociali resteranno in carica per tre esercizi, ossia fino all’approvazione del bilancio relativo all’esercizio che si chiuderà al 31 dicembre 2021.
L’Assemblea ha inoltre determinato in massimi Euro 1.500.000 il compenso lordo annuo da riconoscere al Consiglio di Amministrazione per l’intera durata del mandato, demandando al Consiglio stesso la ripartizione tra i suoi componenti.
E’ stato inoltre conferito, su proposta motivata del Collegio Sindacale e subordinatamente a, e a decorrere da, la data di inizio delle negoziazioni delle azioni Alkemy sul MTA, l’incarico di revisione legale dei conti per la durata di nove esercizi a KPMG S.p.A. ai sensi dell’art. 17 del D.Lgs. 39/2010.

L’Assemblea ha poi approvato, con efficacia dalla data di inizio delle negoziazioni, l’adozione del Regolamento per il funzionamento e lo svolgimento dei lavori assembleari.

Nella sua Parte Straordinaria, l’Assemblea ha approvato l’adozione di un nuovo Statuto Sociale, volto all’ammissione alla negoziazione delle azioni sul MTA e con efficacia a decorrere da tale momento, con introduzione, tra l’altro, della disciplina del voto maggiorato ai sensi dell’art. 127-quinquies TUF, nonché riformulazione e miglior specificazione di alcune attività dell’oggetto sociale.
Si segnala che il nuovo testo dello Statuto Sociale è consultabile sul sito internet della Società www.alkemy.com, sezione Corporate Governance/Assemblea Azionisti.

Inoltre, è stata conferita delega al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’articolo 2443 c.c., di aumentare, in una o più volte, il capitale sociale a pagamento, entro e non oltre il 25 giugno 2024, per massimi Euro 10 milioni comprensivi di sovrapprezzo, , anche con esclusione del diritto di opzione ex art. 2441, co. 4 c.c., anche secondo periodo o con conferimenti in natura, e co. 5 c.c., in quanto da riservare a potenziali partner industriali, nel contesto di operazioni coerenti con la strategia di crescita per linee esterne del Gruppo, nonché la delega, ai sensi dell’art. 2420-ter c.c., di emettere obbligazioni convertibili, per il medesimo periodo di tempo e a valere sul medesimo controvalore massimo sopra indicato, e quindi per un ammontare massimo di Euro 10 milioni, unitamente alla facoltà di deliberare il relativo aumento di capitale a servizio della conversione, anche con esclusione del diritto di opzione ex art. 2441, co. 5 c.c..
Al termine dell’Assemblea, si è riunito il nuovo Consiglio di Amministrazione della Società che ha confermato Francesco Beraldi quale Vice Presidente e Duccio Vitali quale Amministratore Delegato (CEO), conferendo al medesimo le deleghe per la gestione della Società.

Il Consiglio di Amministrazione, sulla base delle dichiarazioni rese dai consiglieri e delle informazioni a disposizione della Società, ha inoltre verificato la sussistenza dei requisiti di indipendenza in capo agli amministratori Andrea Di Camillo, Giorgia Abeltino, Giulia Bianchi Frangipane e Serenella Sala, ai sensi della normativa vigente e del Codice di Autodisciplina. Il curriculum vitae degli amministratori nonché le informazioni relative alla lista di provenienza sono consultabili sul sito internet della Società (www.alkemy.com, sezione Corporate Governance/Assemblea Azionisti).
Il Consiglio ha, inoltre, nominato (i) il “Comitato Remunerazione” nelle persone dei consiglieri: Serenella Sala (Presidente), Andrea Di Camillo e Matteo de Brabant; e (ii) il “Comitato Parti Correlate” nelle persone dei consiglieri: Giorgia Abeltino (Presidente), Giulia Bianchi Frangipane e Riccardo Lorenzini.

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com