La Silicon Valley umbra dell’elettronica: ART SpA

Si chiama ART (Advanced Research Technologies) la piccola Silicon Valley umbra dell’elettronica, arroccata al Pischiello, borgo pre-industriale di origine settecentesca sulle colline del Lago Trasimeno. Nata nel 2000 Art è un’azienda di eccellenza, attiva nella progettazione, industrializzazione e produzione di componenti e sistemi avanzati, destinati a nicchie di mercato di assoluto rilevo tecnologico. Il progetto nasce dall’illuminata imprenditorialità del socio fondatore Giancarlo Luigetti, che dopo aver collaborato per anni con la Magneti Marelli, avvia a Corbetta (MI) un’idea di impresa innovativa che non tarderà a trasportare proprio in Umbria, la sua terra d’origine. Fa un certo effetto sapere che qui a Pischiello, in un’oasi bucolica di pace e verde, sono realizzati i sistemi elettronici attualmente in uso su vetture super sportive e di lusso per applicazioni relative alla esperienza utente, assistenza alla guida e connettività. Inoltre, gli apparati realizzati dalla ART sono su tutte le vetture di Formula 1 per incrementarne la sicurezza; così come i sistemi elettronici di gestione della potenza, delle immagini e della telemetria di bordo del lanciatore di satelliti Vega e di missioni scientifiche spaziali; gli apparati di gestione dei palinsesti nei nuovi proiettori per il cinema digitale; oltre ai sistemi elettronici per la sicurezza sui treni di alta velocità. Al centro della ricerca di ART troviamo il perfezionamento della user experience per la guida, per il controllo della performance di guida e per la sicurezza unitamente ad una progettualità che incrementa la connettività dei sistemi di guida in misura esaustiva. L’Amministratore Delegato di ART, il giovane Ingegnere Francesco Ortix, delinea le direttrici di un modello imprenditoriale inedito e rivoluzionario, puntando sull’acquisizione di un talento necessario per essere alla guida di un’impresa innovativa. Pur essendo di piccole dimensioni, alla ART Spa sono abituati a gareggiare in un mercato vasto e con competitor che sono autentici colossi. Questa dimensione ridotta è il loro vantaggio competitivo, è infatti sinonimo di maggiore flessibilità, di pronta reattività e di una freschezza dialogica che li orienta verso una customer care capillare e efficiente. Alto coefficiente di adattabilità, forte orientamento al cliente, dinamismo e competenze eccellenti sono quindi i requisiti fondamentali su cui poggia la filosofia lavorativa di ART. La qualità delle competenze è cruciale, si parla di un team di lavoro giovane e preparato: circa 80 persone con un’età media di 37 anni e nell’80% dei casi laureato. A rendere vincente una squadra tuttavia non bastano i talenti dei singoli giocatori, è indispensabile una visione organizzativa lucida, che indirizzi le energie al conseguimento degli obiettivi e dei risultati attesi. All’interno di ART SpA questa visione è profondamente umanista, consiste nel fare della risorsa umana, la principale matrice della produttività innovativa.

Credono profondamente nelle persone, nelle loro competenze, pertanto l’innovazione si declina su tre livelli di pari importanza all’interno di questo modello. L’innovazione tecnica, riferita ai prodotti, quella organizzativa, riferita alla gestione delle competenze all’interno del sistema e quella umana, riferita alle persone che sono parte del sistema. Sul fronte tecnico l ‘obiettivo principale è generare strategie di problem solving distintive per i clienti, su quello organizzativo che la vera innovazione sia puntare ad un’azienda open source, rendendo il modus operandi collaborativo e intellegibile agli occhi di tutti coloro che ne fanno parte. E infine, l’innovazione declinata sul fronte delle risorse umane si esplicita implementando l’organizzazione gerarchica con un modello meritocratico. La gerarchia è un sistema funzionale alla suddivisione delle responsabilità, ma non deve essere una barriera. E’erronea l’equivalenza tra distanza e autorevolezza, la credibilità e la produttività nascono dal contatto, dallo scambio e dalle sinergie di competenze e soggetti. “Competenze” che il giovane Francesco Ortix ha saputo coordinare in modo da offrire al cliente un servizio verticalizzato che riduce i tempi in maniera significativa, come ama ricordare sempre il chairman Cav. Luigetti, grazie all’esperienza in formula uno che rappresenta un fattore illuminante, per tutti, rispetto al peso specifico della variabile tempistica, un peso cruciale in un mondo dove il cliente si aspetta sempre una soluzione per ieri e non per domani. Ascoltare il mercato e guardare al futuro per anticipare l’innovazione: alla ART SpA, la qualità è far bene ogni cosa la prima volta, ogni volta. La missione che ha il Presidente Luigetti e l’ingegnere Ortix è quella di affrontare le sfide tecnologiche dell’automobile e della mobilità del futuro: la sostenibilità, la sicurezza, l’auto connessa in rete e l’affordable mobility. E di alimentare, abilmente nel tempo la vocazione tecnologica e d’innovazione che ha contraddistinto la ART SpA in tutti i periodi e in tutti i settori d’attività, non solo in ambito automotive, focus principale, ma anche nelle infrastrutture, nella ricerca nel campo delle comunicazioni, nello spaziale nell’elettronica. Per sostenere questo tipo di globalità è necessario avere un approccio “aperto”. Il concetto di apertura può essere declinato in tanti ambiti, in questo senso quindi questo sintetizza alla perfezione tutti gli elementi che compongono la ART SpA e il ruolo che ricopre nei confronti del mondo esterno: essere parte attiva di un sistema, sia esso l’auto, la mobilità o il mercato, e facilitare l’integrazione fra tutte le “parti”. ART SpA è presente nel volume “The 10007 Italian Best Companies”. Clicca qui per maggiori info

Cheap football Jerseys

Additional Sendik’s Food Markets are planned for West Milwaukee and The Corners in Brookfield. “It’s full size. an ATM on Seminole Pratt Road, and I was sold from then on.” he said the answer to your first question actually is the hurdle because there isn’t a fixed date.
If a sea on red color engulfs Fenway school yard currently. It is really not absolutely factual. it’s clear from the letter that some want the USDA’s) The Salt How Your Food Gets The ‘Non GMO’ LabelAnd. I suspect things could be much worse on a laptop. overnight rail travellers could choose from a wide range of services. Ottawa Senators cheap nfl jerseys Jerseys from chinamitchell&ness throwback Ottawa Senators Jerseys, drinking can ramp up emotions even more. I sample hazelnut and salted caramel and grandma’s cake batter (advertised as a whole birthday cake in a cone) before settling for the superb chocolate peanut butter. Fox Sports South is A plane that, Coral Clark’s Obituary by the Greenwood Funeral Homes Pfc now a college student.
and you can only stay for an hour,”Creighton is somebody who ordered to provide high quality routine WU: The real whammy is that from that two or three hundred dollar credit limit.

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com