Il turista ha scelto: la vacanza è digitale – La ricerca di Oxford svela come il settore del turismo abbia trovato nuova vita nel 4.0

Turismo - vacanza digitale

Accoglienza e marketing 4.0 hanno creato 180 mila posti di lavoro negli ultimi 4 anni nel settore del turismo, e le stime sono destinate a crescere. È questo il risultato della ricerca portata avanti dal Tourism Economics, la società della Oxford Economics company che ha concentrato la sua attenzione sull’evoluzione del turismo e delle abitudini dei viaggiatori in Europa, con un riferimento particolare all’Italia. Un risultato che fa ben sperare per quanto riguarda lo svecchiamento di un settore che, come di recente analizzato da ESG89 Group, ha a lungo sofferto di una stagnazione pericolosa sia sul piano dell’offerta che degli strumenti messi a disposizione dei potenziali viaggiatori.

Il turismo digitale è l’ultima frontiera dell’evoluzione della pratica del viaggio, con un valore per l’Italia che supera il 5% del Pil, per un totale di 86 miliardi di euro. Dal 2012 al 2016, periodo di riferimento della ricerca, l’online travel è arrivato a pesare fino al 50% dell’intero settore, con un totale di forza lavoro attiva pari al 6%, suddivisa in piattaforme digitali e accoglienza. Fattore essenziale di questo sviluppo è stato, indubbiamente, l’aumento degli utenti digitali, che dal 2012 al 2016 sono passati dal 63% all’80%. Un segno inequivocabile della maggior propensione dei singoli alla ricerca di informazioni su viaggi e destinazioni direttamente online e in maniera autonoma. E non solo. Parlando in termini strettamente legati al mondo del marketing, il turismo online è un chiaro esempio di come lo sharing delle informazioni tra gli utenti, in modalità peer-to-peer, sia diventato il nuovo metro di riferimento nella scelta delle proprie vacanze. La modalità top-down unilaterale della comunicazione dall’offerente al potenziale cliente è ormai superata: oggi, i viaggiatori si fidano solo delle parole degli altri viaggiatori, e le recensioni sono il vero plus che determina il successo o l’insuccesso di un’attività.

Digitale e all’insegna dello sharing, ecco le nuove parole chiave del successo del turismo in Italia, che punta ad aumentare anno dopo anno grazie all’introduzione delle nuove tecnologie e alla conversione sempre più incisiva al 4.0. Una dimostrazione evidente di come la digitalizzazione non solo aumenta il fatturato ma crea posti di lavoro e benessere condiviso.

ESG89 Group —> home.esg89group.it

ConoscereComunicareCrescere#Esg89Group

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com