IBM punta sul cloud e acquisisce Red Hat

IBM

IBM acquisisce Red Hat per 34 miliardi di dollari, prima società fornitrice di soluzioni open source ad essere quotata sul NASDAQ

IBM punta su uno dei settori a più alta marginalità e più in crescita: il cloud.

L’acquisizione di Red Hat si è conclusa per 34 miliardi di dollari e ha fatto diventare “Big Blue” – come dichiara il CEO Ginni Rometty – il più importante provider di cloud ibrido.

L’operazione si perfezionerà nella seconda metà del 2019 ed è stata la più importante della storia di IBM, che ora potrà concorrere meglio con Microsoft (Azure), Google (Google Cloud) e Amazon (Amazon Aws).

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com