Gruppo ITAS, brillano i numeri di Bilancio 2019

Crescono raccolta premi e masse gestite nel settore vita

Il Consiglio di Amministrazione di Itas Mutua, riunitosi il 24 marzo a Trento sotto la presidenza di Fabrizio Lorenz ha approvato i risultati 2019.

A proposito dei dati di bilancio, il presidente Fabrizio Lorenz ha commentato: “si tratta di risultati nel complesso importanti che dimostrano ancora una volta la capacità del Gruppo di assorbire la volatilità dei mercati finanziari da un lato e l’incidenza dei danni da eventi naturali dall’altro. Rispetto a tali ultimi sinistri, la vicinanza ai nostri soci assicurati è stata immediata, con risarcimenti veloci e consistenti in relazione all’entità dei danni, sia in occasione della tempesta Vaia dell’ottobre 2018, sia in occasione dei vasti fenomeni atmosferici avversi che nel corso dell’ultima estate hanno colpito vaste zone del Centro-Nord Italia. Il costo complessivo dei risarcimenti relativi è stato pari nel 2019 a circa 45 milioni di euro.

Fabrizio Lorenz, Presidente Itas Mutua

Il pensiero corre oggi a tutti i nostri soci assicurati, ai nostri dipendenti e ai nostri numerosi agenti e loro collaboratori che stanno affrontando i problemi legati all’epidemia con grande senso di responsabilità e nel pieno spirito legato alla nostra Mutua.”

Nella medesima seduta, i CdA hanno inoltre nominato all’unanimità Alessandro Molinari amministratore delegato e direttore generale di ITAS Mutua, nonché amministratore delegato della controllata ITAS Vita.
Alberto Rossi, altro manager interno al Gruppo, è stato nominato direttore generale di ITAS Vita.

Alessandro Molinari, AD Itas Mutua

Alessandro Molinari, già vicedirettore generale e CFO, è stato quindi chiamato a guidare il Gruppo ITAS nei prossimi anni verso nuovi ed importanti traguardi. La Mutua, che festeggerà il prossimo anno il prestigioso traguardo di 200 anni di storia, è la più antica compagnia del mercato assicurativo italiano.

Il presidente di ITAS Vita Giuseppe Consoli ha espresso ampia soddisfazione per i risultati raggiunti dalla società. Quanto alle nomine, sottolinea come siano state di fatto valorizzate risorse professionali cresciute all’interno di ITAS.

Il nuovo AD Alessandro Molinari ha dichiarato: “sono particolarmente orgoglioso di ricoprire la più alta carica operativa di un Gruppo assicurativo così importante, tanto nella sua storia quanto nella sua natura mutualistica. Nella gestione mi impegnerò nel rafforzare ulteriormente l’assetto patrimoniale di Gruppo attraverso un percorso di crescita equilibrata e nel prioritario obiettivo di porre sempre al centro i nostri soci assicurati. Oggi ITAS può in generale contare su di un’organizzazione interna ed esterna qualificata in grado di affrontare con decisione le sfide che il mercato e più in generale l’ambiente intero ci porrà.”

 

 

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com