Grifal S.p.A. approva il Bilancio con numeri in forte crescita

Il Consiglio di Amministrazione di Grifal SpA (consulta IoValuto per conoscere il fatturato di questa azienda), ha approvato il bilancio 2018, che si chiude con una crescita del fatturato del +10% e dell’EBITDA del +19%.
E’ stato approvato anche il Piano Industriale 2019-2020 che recepisce le più che positive indicazioni del mercato nella richiesta di imballaggi ecocompatibili, prevedendo un rafforzamento sul mercato con ricavi al 2020 pari a Euro 24.454 Migliaia ed EBITDA Euro 3.610 migliaia con un EBITDA Margin pari al 15%.

Fabio Gritti, Presidente e Amministratore Delegato di Grifal ha così commentato:“L’esercizio chiuso al 31 Dicembre 2018 è il cinquantesimo nella storia della nostra società. Una storia che ha visto la originaria Grifal Snc diventare una Società di capitali, prima Srl poi Spa ed infine accedere al mercato dei capitali con la quotazione lo scorso Giugno sul mercato AIM. Anche l’esercizio 2018 si chiude positivamente sia nei numeri, ma ancora di più nelle prospettive che si confermano di un‘ulteriore importante crescita. La rinnovata coscienza generale della necessità di uno sviluppo sostenibile focalizza l’attenzione delle migliori aziende utilizzatrici di imballaggi sui nostri prodotti ed in particolare su cArtù”.

I Ricavi sono stati inferiori del 6,5% rispetto a quanto previsto nel documento di ammissione (Euro 18.572 migliaia), ma in crescita di quasi il 10% rispetto all’analogo periodo dell’anno 2017. La diminuzione dei ricavi è principalmente riconducibile al rallentamento economico che ha portato alcuni clienti a ritardare il lancio di nuovi prodotti, già destinati ad essere commercializzati con le soluzioni di imballo di Grifal. La necessità di sostituire le plastiche per l’imballaggio con un’alternativa ecosostenibile e riciclabile come cArtù è sempre più evidente: il mercato del packaging (31,7 miliardi in Italia e 616 miliardi nel mondo) cresce infatti costantemente, circa del 3% anno su anno, anche a seguito dell’aumento esponenziale delle vendite effettuate tramite il canale e-commerce.

In aprile 2018 la Società ha ottenuto il riconoscimento di PMI Innovativa e nel corso dell’anno è stata costituita in Germania la società Grifal GmbH (conoscila su IoValuto), partecipata al 100%, con la quale si intende sviluppare il principale mercato del packaging a livello europeo e tra quelli maggiormente interessati all’introduzione di una soluzione ecocompatibile quale è cArtù.
Si è inoltre proceduto con l’acquisizione di una partecipazione del 15% in Buxkin BV (consulta tutte le informazioni approfondite), una società di diritto Olandese, attiva nel settore della correzione acustica degli ambienti, che commercializza materiali riciclati ed ecocompatibili (realizzati da Grifal), di grande impatto estetico grazie alla loro superficie ondulata.
Da Marzo 2019 Grifal figura (unica in Italia) nell’Amazon Packaging Support and Supplier Network (APASS).

Il Piano Industriale 2019-2020 recepisce le più che positive indicazioni del mercato nella richiesta di imballaggi ecocompatibili. Si è infatti deciso di anticipare un upgrade delle linee di produzione cArtù che non solo triplicherà la velocità di produzione, ma ridurrà di circa un terzo il costo delle materie impiegate: il nuovo piano prevede comunque una crescita dei Ricavi delle Vendite nel periodo 2019-2020 mediamente del 18,8%.

Grifal S.p.A. è un’azienda tecnologica, attiva nel mercato del packaging industriale, che progetta e produce imballaggi performanti ed eco-compatibili. Grazie ai costanti investimenti in R&S, dedicati sia ai prodotti sia ai processi produttivi brevettati e realizzati in house, Grifal ha arricchito negli anni la propria offerta con prodotti innovativi, tra cui Mondaplen® e cArtù® (2017); quest’ultimo è un rivoluzionario cartone ondulato in grado di sostituire le plastiche e gli altri prodotti chimici per l’imballo. Grifal è attiva anche nella progettazione e produzione di macchine per l’ondulazione. La strategia di Grifal prevede l’affermazione di cArtù® come nuovo standard di imballaggio eco-compatibile attraverso l’apertura in Italia ed all’estero di Centri di Distribuzione Integrati “door to door” con i maggiori clienti utilizzatori e con i partner trasformatori e lo sviluppo del canale di vendita on-line.

 

 

Experiencing FOOD & PET in programma il 18 aprile 2019

The Best Umbria e Marche in programma il 10 maggio 2019

(Fonte: IoConosco.it, IoValuto.it)
__________________________________________________________________________________________________

Maggiori informazioni sull’ Annuario Economico Umbria-Marche 2019-2020

Programma 2019 Forum ESG89

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com