Ex Magona, Liberty esprime la volontà di investire

iron coils

Ex Magona, di proprietà di Mittal, sta passando a Liberty

Mittal ha messo sul mercato sia l’ex Magona di Piombino che stabilimenti in Romania, Repubblica Ceca e Macedonia al fine di ridurre il rischio di concentrazione legato all’acquisizione di Ilva.

Jon Bolton, CEO di Liberty Steel, ha presentato in maniera le attività del gruppo, ma non ha parlato dei dettagli del piano industriale; per questo motivo i sindacati sono cauti nelle dichiarazioni e sospendono il giudizio.

Liberty Steel ha comunque dichiarato la necessità di far ripartire la linea di decapaggio, di allargare la tavola del laminatoio e di valutare altri investimenti in un piano quinquennale puntando alla qualità.

È necessario un parere motivato dei sindacati, richiesto dalla Commissione Europea, per concludere l’acquisizione; si attende quindi l’assegnazione degli altri stabilimenti per la presentazione del piano industriale e sciogliere la riserva sull’ex Magona.

_____________________________________________________________________________________________________

Maggiori informazioni sull’ Annuario Economico Umbria-Marche 2019-2020

Programma 2019 Forum ESG89