ESG89 Group, player strategico per il Centro-Italia

Il Centro-Italia, spesso dimenticato dalle grandi multinazionali deve dimostrare a se stesso di fare squadra e proporre i propri asset in modo unito esaltando le proprie peculiarità: benessere, valore delle imprese, territorio, turismo, arte, cultura, tradizione e campanilismo che da fattore negativo può e deve diventare fattore di sviluppo.
In un mondo sempre più globale e digitale, ESG89 Group intende dimostrare che è possibile costruire una rete intelligente di relazioni b2b fra i migliori stakeholder di queste regioni per creare le basi per uno sviluppo ed una crescita sostenibile.

Leggi anche il programma del “Glocal Economic Forum”, la società, l’economia, il valore dei territori

Insieme è possibile programmare e investire di più. Insieme è possibile predisporre un progetto di sviluppo economico per il territorio che rilanci le attività imprenditoriali e supporti le istituzioni nel loro operato. Guardare con ottimismo ad un futuro migliore  superando con slancio le difficoltà sia di carattere economico che sociale (comprese quelle derivanti  dal sisma)
Insomma unire, miscelare, coinvolgere e contaminare le menti più attive di queste regioni può apparire una visione fantasiosa. Invece potrà costituire il primo passo verso una maggiore e migliore integrazione economica ed anche culturale fra le popolazioni.

Leggi anche “Blue Green Region Economic Forum ESG89” , Marche e Umbria nel mercato globale

La quadrilatero, 3 aeroporti, il mare, i porti, i collegamenti ferroviari costituiscono gli asset materiali infrastrutturali insieme ad un patrimonio immateriale fatto di conoscenza, di sapere e formazione universitaria di grande prestigio che sposa tradizione ed innovazione. Le Università del territorio spesso non collaborano e dunque è fondamentale proporre un sistema integrato di formazione caratterizzato da un’offerta didattica di alto livello che si distingua rispetto agli atenei delle grandi città poiché unisce alla bellezza dei luoghi l’opportunità di un vivere più sano .
Gli studenti, inoltre, riescono ad  inserirsi anche nella quotidianità della comunità locale dando vita spesso a rapporti umani e poi di lavoro duraturi nel tempo.
Infine, non dimentichiamoci le tante eccellenze industriali, paesaggistiche ed artistico-culturali, l’artigianato di qualità, e le tante iniziative che oggi, definite startup, stanno emergendo e proponendo nuovi modelli di occupazione in particolare per le nuove generazioni.

Vuoi conoscere le start-up del territorio? Il Remake Festival di settembre sarà l’occasione giusta! 

ESG89 Group grazie alla sua esperienza di azienda leader nel settore delle relazioni commerciali e dell’editoria economica si è fissata anche l’obiettivo di sostenere, in modo indipendente e strategico, un processo di avvicinamento, di conoscenza reciproca e di collaborazione tra i tanti stakeholder dell’Italia Centrale: istituzioni, associazioni, istituti di credito, aziende, professionisti e tutte quelle organizzazioni che hanno a cuore lo sviluppo e il benessere dei nostri territori. 

Per fare tutto ciò ESG89 Group darà vita ad occasioni di confronto, di programmazione e di presentazione delle tante eccellenze che contraddistinguono le nostre regioni partendo da una necessaria relazione con il mondo esterno invitando a partecipare player nazionali ed in particolare internazionali sia di carattere istituzionale che imprenditoriale.

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com