Chi sosterrà i costi per le misure di sicurezza e sanitarie Covid-19 negli ambienti di lavoro?

Sembrerebbe che fra poche settimane alcune aziende potrebbero riaprire i battenti. Alcuni fremono!
(Importante è essere consapevoli del rischio che corriamo ad allentare le limitazioni prima del previsto)

Tutti si sono subito precipitati a richiedere misure di sicurezza e sanitarie per i dipendenti e collaboratori. Hanno ragione.
Mi domando: chi è tenuto a sostenere questi costi STRAORDINARI?

Giovanni Giorgetti, Ceo ESG89 Group

Mascherine per i dipendenti (ogni giorno o più volte al giorno), sanificazioni periodiche dei locali, sanificazione degli impianti di condizionamento, distanziamento delle scrivanie degli uffici, distanziamenti nei luoghi di lavoro, etc etc. Sono costi STRAORDINARI che incideranno su un conto economico già in SOFFERENZA!

Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri

Caro Presidente #Conte, cara Ministra #Catalfo, il 90% del tessuto economico nazionale è costituito da Pmi già particolarmente colpite dall’emergenza sanitaria ed economica #COVID-19. Sono perlopiù PMI con meno di 10 addetti con poco budget a disposizione, già ossessionate dal rispetto sulle norme di sicurezza standard. Poi però ci accorgiamo che entrando in molti uffici pubblici queste norme di sicurezza sono completamente disattese!
Ma questo è un altro problema… il Pubblico.
Pmi, professionisti, artigiani, commercianti sono già sotto pressione. Governo Conte attendiamo indicazioni concrete al riguardo nei prossimi Decreti.

Carlo Cottarelli, economista e editorialista

Una nota: ieri sera #CarloCottarelli a ‘Fuori dal Coro’di #MarioGiordano ha ripreso un’idea già espressa da noi nelle scorse settimane: per produrre i prossimi Decreti, quelli necessari per sburocratizzare il Paese post Covid-19 e liberare risorse, caro Presidente Conte provi ad invitare a Palazzo Chigi: 5 grandi imprenditori, 5 medi, 5 piccoli, un artigiano, un commerciante, un professionista… Può anche estrarli a sorte!

Mario Giordano, giornalista, saggista e conduttore televisivo

In poche ore vi diranno quello che serve e quello che è inutile! Sappiamo tutti che spesso la ‘mala-burocrazia’ serve per tenere occupati strutture pubbliche oramai non più strategiche…meditiamo.
Dopo il COVID-19 NIENTE, dico NIENTE sarà più come prima e credo che sia arrivato il tempo di una vera e profonda SPENDING REVIEW!

Buon lavoro

Di Giovanni Giorgetti

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com