Borghi italiani riqualificati grazie al 4.0

Amavido, una start-up italo-tedesca, che nasce con la missione di aggregare e promuovere l’offerta turistica dei piccoli borghi italiani, sul portale BacktoWork24, ha dato vita a un crowdinvesting: si può donare una quota ad un progetto per l’innovazione del mercato turistico italiano e alla riqualificazione di borghi abbandonati a rischio spopolamento o perdita identità.

Negli ultimi anni i borghi stanno dando dei segnali di ripresa, perché ci sono casi di persone e famiglie, che scelgono di tornare o trasferirsi in luoghi più tranquilli. Alcuni sindaci incentivano le case a 1 euro per contrastare lo spopolamento ma anche a livello nazionale cresce l’attenzione verso i piccoli comuni rivolte al miglioramento della qualità della vita come il mantenere i servizi essenziali per gli abitanti o il realizzare interventi per preservare le infrastrutture. Una riqualificazione dove il web rappresenta uno strategico valorizzatore del nostro patrimonio.

 

Fonte:

https://www.strategieamministrative.it/dettaglio-news/201979161-i-borghi-italiani-rinasconoin-chiave-40/  13/01/2020

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com