Donatella Porzi | Siamo chiamati a scegliere

I lunghi anni appena trascorsi sono stati indelebilmente associati al termine crisi. Tra i vari significati che ha assunto nella lingua greca c’è quello di ‘scelta’, discernimento.

Appare significativa l’associazione del termine e del periodo, aldilà delle difficoltà che ha proposto il termine evoca delle sfide che trascendono il livello economico.

Siamo chiamati a scegliere, appunto, come riadattare tutto il nostro sistema a cambiamenti e consuetudini che, sedimentandosi nel tempo, hanno reso inadeguati i vecchi schemi e fatto emergere l’esigenza di profondi cambiamenti.

La nostra Regione ha particolarmente sofferto la crisi economica e i dati, impietosi, hanno rappresentato un disagio con cui i cittadini umbri hanno dovuto convivere per troppo tempo.

Oggi quegli stessi dati sono meno duri e lasciano trapelare più di qualche speranza per il futuro.

Non significa che i disagi siano scomparsi o che non serva mantenere alta la guardi per fronteggiare i problemi che ancora persistono. Oggi siamo di fronte a timidi segnali di ripresa che hanno bisogno di essere incoraggiati e sostenuti.

Si tratta di un compito che coinvolge anche l’intera comunità umbra e in primis le Istituzioni, chiamate a dare manforte alle imprese che producono quotidianamente la bellezza e la ricchezza di questo territorio. I dati confortanti che ci troviamo ad analizzare indicano anche che, seppur non ancora sufficienti, gli sforzi prodotti sono stati incanalati nella giusta direzione.

Correggere il tiro, migliorare gli interventi ed ampliare il campo d’azione tentando di includere altri settori del tessuto sociale e produttivo nella ripresa, sono indubbiamente i ‘prossimi passi’ ma le indicazioni positive devono farci ben sperare.

In attesa di ritrovare una grande Umbria, lanciata sulla via della crescita e trainata dall’energia, dal talento e dalle qualità di chi in questa terra fa impresa oggi, ancor più di prima, siamo chiamati a non tentennare, a non arrenderci e a superare con tenacia la fatica che abbiamo accumulato in questi anni perché un futuro lanciato è possibile, ora lo sappiamo e dobbiamo prenderlo insieme.

Donatella Porzi, Presidente Assemblea Legislativa della Regione Umbria


Vuoi maggiori info sull’Annuario Economico dell’Umbria 2017/2018? Clicca qui

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com