Cristiano Ronaldo, regime fiscale agevolato per il campione

calcolatrice

Si ipotizza che tra i motivi che hanno portato Cristiano Ronaldo alla Juventus possa esserci anche il regime fiscale agevolato per i redditi da fonte estera, previsto dall’articolo 24-bis del Testo Unico delle Imposte sui Redditi.

Si tratta di un’opzione per l’imposta sostitutiva di 100 mila euro per i redditi da fonte estera quali compensi e premi per giocare con la nazionale portoghese e derivanti dallo sfruttamento della propria immagine.

Vantaggi anche per quanto riguarda anche le imposte di donazione e successione mortis causa dovute limitatamente ai beni e ai diritti esistenti nello Stato al momento della successione o della donazione.

Il forfait per i familiari del beneficiario è di 25 mila euro, con le medesime esenzioni dal pagamento di imposte su successioni e donazioni riguardanti beni situati all’estero.

Applicazioni pratiche al fine di elusione fiscale sono trust e fondazioni.

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com