ANNUARIO ECONOMICO DELL’UMBRIA 2018-2019 – Cambiamento e Industria 4.0 sono le vere potenzialità

Industria 4.0 - Annuario Economico dell'Umbria 2018/2019

ESG89 Group —> home.esg89group.it

Dalle nuove tecnologie alla digitalizzazione, dalla formazione all’importanza del valore umano. Questo è quanto è emerso dall’incontro istituzionale Umbria verso il decollo?

Sono sempre le imprese umbre e il loro sviluppo nell’ottica del nuovo paradigma dell’Industria 4.0. con cui ESG89 Group ha presentato il nuovo Annuario Economico dell’Umbria Edizione 2018-2019 presso la sala conferenze dell’Aeroporto Internazionale dell’Umbria.

La presentazione del prestigioso volume in sintonia con il sentiment economico di ripresa e l’idea di dialogo aperto e condiviso, incline alla contaminazione, che caratterizza la filosofia di ESG89 Group si è configurata come un incontro #opensquare, tra istituzioni e protagonisti dell’economia, per intrecciare un confronto sulle issue economiche del momento, a partire dalla fotografia dello scenario economico che ogni anno l’Annuario realizza.

A rappresentare le istituzioni davanti ad una sala gremita di imprenditori e giornalisti, il Direttore di SASE Spa, Piervittorio Farabbi, la Presidente dei Giovani industriali di Confindustria Umbria, Ilaria Caporali, l’Assessore alle infrastrutture e urbanistica del Comune di Perugia, Emanuele Prisco e la Presidente del Consiglio Regionale, Donatella Porzi, che hanno affiancato la riflessione economica condotta dal Ceo di ESG89 Group, Giovanni Giorgetti.

 Il Direttore Farabbi ha portato subito la discussione sul tema dell’Aeroporto per rilanciare l’Umbria. Valorizzare questa infrastruttura che farebbe la differenza, utile per fare in-coming in questa regione e riportare il turismo grazie anche alla riqualificazione di tutta l’area commerciale all’interno dell’Aeroporto per promuovere le tipicità del territorio.

Ilaria Caporali ha portato i saluti del Presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni che di recente ha dichiarato che bisogna “Fare l’Umbria una delle Regioni più Business Friendly d’Italia”.

“Per farlo, ha sottolineato la Caporali, è necessario passare per il rilancio anche dell’Aeroporto come porta d’accesso verso il mondo e il cambiamento, con la possibilità di introdurre nelle nostre aziende e nella nostra regione partner stranieri.”

L’Assessore Prisco dopo aver portato i saluti del Sindaco del Comune di Perugia Andrea Romizi, ha ringraziato Giovanni Giorgetti e ESG89 per la passione con cui analizza il territorio economico regionale e per la capacità di fare squadra con le imprese, per guardare ad un futuro sempre più 4.0. Ha ricordato, inoltre, che Perugia è la città più cablata d’Italia, cambiamento importante nell’era del digitale, per aiutare le aziende verso un’industria collegata alle nuove tecnologie. Tecnologie che però devono essere imprescindibili dal prezioso patrimonio del chi fa e sa fare e dal rispetto sociale per i collaboratori all’interno delle proprie aziende.

La Presidente Porzi ha invitato tutti ad essere animati da uno spirito positivo, grazie ad evidenti segnali di ripresa, e a guardare con slancio verso il nuovo Piano Nazionale Industriale 4.0.

“Siamo nell’era della digitalizzazione ma non dimentichiamoci dell’importanza delle persone, in primis dei ragazzi, che saranno gli imprenditori del futuro, che vanno preparati e formati per il mondo del lavoro fin dalla scuola, ecco perché l’importanza del Progetto dell’Alternanza Scuola-Lavoro, che anche ESG89 Group ha abbracciato da tempo”. La Presidente ha anche sottolineato il valore dell’Annuario Economico come strumento chiave per la comprensione del sistema locale considerandolo un punto di osservazione privilegiato per guardare alle esperienze economiche degne di nota, che hanno saputo dimostrare resilienza e capacità innovativa, e anche grande solidarietà attraverso il progetto Umbria in My Heart targato sempre ESG89.

A conclusione del dibattito istituzionale è intervenuto, Roberto Sbriccoli , Presidente della Pro-Loco di  Campi di Norcia, sul progetto #UmbriaInMyHeart, ormai da tempo claim ideato da ESG89 come contenitore di iniziative di solidarietà a supporto della ripresa economica che anche quest’anno devolverà il 20% del ricavato delle vendite dell’Annuario Economico dell’Umbria a “Back to Campi”, il Progetto di ricostruzione promosso proprio dalla Pro-Loco di Campi di Norcia e dal suo Presidente, dopo il sisma del 30 Ottobre 2016.  Sbriccoli ricorda come il grande cuore dell’Umbria ha reagito alla crisi e alle avversità che ci hanno gravemente colpito, mostrandolo attraverso un viaggio che apre appunto “il cuore”, tradotto nel film “La botta grossa” in promozione in tutta Italia.

“Bisogna essere resilienti e propositivi per far ripartire un territorio, come il progetto Back to Campi ideato per riportare turismo (attraverso aree camper, palazzetti dello sport etc.) e rianimare quelle aree della nostra Regione fortemente colpite dal terremoto, grazie anche al contributo degli imprenditori generosi che hanno partecipato alla riqualificazione del territorio tramite l’acquisto dell’Annuario Economico i cui proventi sono stati devoluti per questa giusta causa”.

Giovanni Giorgetti, CEO ESG89, ha affermato nel suo intervento introduttivo che il vento è cambiato, dopo aver incontrato numerosi imprenditori durante tutto il mese di Novembre, per studiare il loro sentiment economico.

‘C’è necessità di essere veloci nelle scelte per essere competitivi ed abbracciare il cambiamento 4.0. “Il digitale però – conferma Giorgetti – non dovrà sostituire il rapporto umano ma supportarlo. L’Importanza del capitale umano, la valorizzazione delle caratteristiche personali del capitale umano di un’azienda sono il motore del successo e soprattutto è importante spingere sempre di più l’imprenditore a farne tesoro per migliorare la produttività aziendale”.

Altro progetto che ESG89 Group si è preso a cuore è il valore e l’importanza della formazione, dare la possibilità ai ragazzi di intraprendere percorsi e stage formativi qualificati, grazie anche al Progetto di Alternanza Scuola-Lavoro che ESG89 ha in essere con l’Istituto IIS M.POLO- R.Bonghi di Assisi.  Il Preside dell’Istituto, Carlo Menichini, invitato a partecipare alla mattinata di lavori, insieme ad una rappresentanza di alunni, ha espresso la volontà della Scuola di essere in cerca di occasioni per confrontarsi con il mondo del lavoro e per dare una nuova visione del mondo esterno.

“I ragazzi – ha dichiarato Menichini – non devono essere semplicemente dei bravi esecutori ma persone che intraprendono e che creano”.

Testimonianza interessante anche quella ricevuta da uno studente che ha espresso la sua volontà di rimanere in Umbria e investire nel suo futuro lavorativo, puntando e trovando il modo per valorizzare le tante eccellenze del territorio e soprattutto saperle coniugare per una ripresa economica tangibile.

Antonio Alunni - L'Umbria verso il Decollo?

ANNUARIO ECONOMICO DELL’UMBRIA 2018/2019

ACQUISTA LA TUA COPIA

 

ESG89 Group —> home.esg89group.it

ConoscereComunicareCrescere#Esg89Group

Per inviare comunicati stampa alla Redazione di CUOREECONOMICO: cuoreeconomico@esg89.com